16 giugno 2008

Rivivere quei momenti

che credevi perduti nel tempo.
quel buio nell'anima,
le lacrime, i fiori,
il chiacchiericcio sottovoce
quasi a non farla svegliare.

E pensi che sia il momento peggiore
finché non ascolti,
con lo strazio dell'anima
e l'impotenza dell'uomo,
il pianto a dirotto e disperato
di due piccole anime
alle quali sembra sia stato tolto
un pezzo di vita.

E così è. E quel pianto disperato
mi rimbomba nel cuore e nelle tempie
più di quanto io non abbia mai immaginato.

E tutto questo nun se pò scurdà
ed ogni volta che sembra
mi stia rialzando
ecco incontrare la vita che mi ricorda
che è sempre sera

video

13 giugno 2008

resto così

resto così, come se non ci fosse nulla,
a volte in silenzio
e avvolto nel silenzio

resto così, e se mi vuoi,
segui le frasi dei miei occhi
e ascolta con attenzione i miei silenzi

resto così perchè altro non ho altro da fare,
attonito e a volte perplesso,
frustato da parole che mi cadono con violenza addosso

resto così per non urlare,
con la mia voce muta
che ormai non ha niente altro da dire

resto così ad aspettare,
e le onde del silenzio
mi cullano in questa notte di giugno

e aspetto.... aspetto.... l'alba di un giorno
che spero verrà.


10 giugno 2008

Fiore di maggio

Le vedi sbocciare come rose,
fresche limpide e pulite.
Le incontri ad ogni angolo di strada
in ogni via e alla stazione.
Come fiori di maggio le ragazze
mostrano tutta la loro bellezza... e ricordo te.
Tu 27 anni fa hai scelto me
fiore di maggio della mia vita, a quindici anni...
hai scelto me.
Ed io ho scelto te, il più bel fiore di maggio di tutta la mia vita.
Il tempo ha scolorito tante cose,
ma non il mio amore.
A te ogni mia lacrima ed ogni mio sorriso.
A te bellissimo fiore di maggio.


video

...se ti capita, fa che sia tutto diverso....

08 giugno 2008

Sulo pe’ parla’

Astregneme cchiù forte
e famme ascì a paura
‘e chi s’è reso conto
ca nun vo’ a nisciuno
pecchè niente e nisciuno
te po’ fa’ vede’
e prova a te girà
pe’ dinto o’ lietto ‘e notte
c’arteteca ‘e chi è stato
tutt’a vita a sotto
pecchè nun sape maie
chello che da’
e po…a colpa è ‘a mia
‘a colpa è ‘a mia
ca nun te saccio cchiù piglià
è colpa mia
ma è sule pe’ parlà…

Pino Daniele




video


ma è sule pe’ parlà…

07 giugno 2008

Guardami

guardami anche dentro qualche volta, per favore.
ringraziami non per le opere
ma per tutte le volte che ti penso.
solo guardando sapresti quanto amore ho dentro
solo guardando vedresti il posto che hai nel mio cuore.

guardami anche dentro qualche volta,
guarda da dove provengono le mie lacrime,
guarda quanto dolore sto provando ora per te,
guarda il vuoto dentro di me senza di te.

guarda dentro di me
per una volta, amore.
guarda dove corrono tutte le mie malinconie
dove ho serbato i miei ricordi più gelosi
dove le mie nostalgie rivivono ogni giorno

guardami almeno una volta
e capirai perchè, come
e quanto ti amo.


ms

video