23 novembre 2008

23 novembre 08

_

Oggi non posso parlare di me

Come ho fatto in questo ultimo periodo

_

Per un po’ non posso parlare più

Né di me né dell’amore né del dolore

_

Per un po’ lascio questo posto a me molto caro…

E lo faccio così con poche parole

_

Ma lo faccio con dolore

E lo faccio con queste parole

_

A presto, spero presto….

E questo, spero, sia un augurio

_

Per tornare e parlare di me…

Come se non fosse successo nulla



_

video

11 novembre 2008

10 11 08

Ho un vuoto intorno

Come un buco dentro

Che mi ferma le dita ed i pensieri.

.

Avevo in progetto tante cose

Volevo parlare di me

Raccontare le mie notti

.

Ma da un po' non mi riesce piu'

Ho un vuoto dentro

che mi trasforma le idee

.

Ho solo una gran paura

Che sale dalle viscere e viene su

Fino a fermarsi alla gola.

.

Io la rimando indietro

Ma non basta essere razionali

Non basta la fede o la preghiera

Che in verita' in me e' scarsa

.

Ho solo sonno, tanto sonno,

Non quello che ti fa chiudere gli occhi

Un sonno del cuore

Vorrei tanto farlo riposare

Ho bisogno di riposare, almeno un giorno..



video

27 ottobre 2008


A volte la giostra della vita
Ci dice di scendere anche non volendo
Da quel magnifico gioco
Che apprezziamo sempre in ritardo

Non guarda affatto né chi e né perché
Non guarda se il cuore di chi scende
Non ha ancora preso tutto ciò che ha reso
Non guarda affatto se questi è un giusto
_
Non riconosce se chi deve scendere
Ha ancora tanto da percorrere
E che il percorso della vita
Non l'ha ancora stancato
O non ha preso abbastanza vento
Tanto da poterlo portare in cielo

E così, da un giorno all'altro,
Senza poter decidere
Se vogliamo scendere o meno
Dalla giostra della vita
Ci troviamo a terra

Così è successo anche a te
Senza chiederti nulla
Ti è stato ordinato di scendere anzitempo
E tu l'hai fatto

Ti ho guardato l'ultima volta
In quel tuo gelido letto
E mi sembravi sorridente
Con quel tuo sorriso "filosofico"
Che avevi nei momenti migliori

Anche se noi continuiamo a girare
In questa grande giostra
Da oggi sarà tutto un pò meno bello.

Tutto il resto, come tu ci hai insegnato,
"tutto il resto è un dettaglio"
_
_

video

24 ottobre 2008

Voglio vivere _ _23 ott 08 ore 22.05

Quanto tempo deve passare
Per dire "ho vissuto"!
Ieri credevo poco
Oggi non credo piu'.
E' troppo poco tempo
Quello che ho vissuto.

Ho mille cose da vedere
Un milione di cose da fare
Tanti giorni da passare
Insieme alla mia famiglia
Ovunque sulla terra
Ma insieme a loro.

Non posso e non voglio mai piu' dire
"quanto ho vissuto"
Ma quanto sto vivendo...
E voglio farlo ancora
Per tanto tempo
Comunque ed in qualunque modo.

Comunque ed in qualunque modo.

E voglio vivere
Il giorno triste e quello felice
Con in mezzo tantissimi giorni normali
Anche se tutti uguali.
Ma li voglio vivere tutti
Fino alla fine...

Almeno per altri cento anni



video

15 ottobre 2008

Che senso ha

a volte me lo chiedo
anche se non so dare una risposta

vita che scorre e vita che va
e quante notti passate a pensare

proprio là è la bellezza e non ce ne accorgiamo:
il silenzio
la quiete
tu che dormi tranquilla accanto a me
le mie due anime che sorridono nel sonno

è tutta là la vita
e la felicità forse

la calma e la quiete
e nulla che sconvolge
il lento passare dei giorni

che senso ha cercare altro.
.
.

video

30 settembre 2008



Arrivano giorni bui
in cui non vedi mai la luce
e la solitudine ti attanaglia
ovunque e con chiunque tu sia

Sembra di attraversare una galleria
senza vedere mai la fine
ed in questi momenti
che ho più bisogno di te

Io sono qui
ed ho un tremendo bisogno di te
a volte mi è difficile spiegare
quanto siamo soli....

e a volte....

siamo soli.


video

06 settembre 2008

22 ago 08


Passo il tempo a riguardarmi dentro e dietro,

camminando come un funambolo

mi mantengo a malapena in equilibrio

sul filo del passato

con aneddoti e persone che non ho piu',

e giorni e giorni di memorie e di racconti,

che l'oggi non conoscono.

E quando mi accorgo, o meglio mi risveglio,

mi ritrovo con la fortuna del mio presente...

E con un pizzico di malinconia, lascio che il tempo

scolorisca i miei ricordi

offuscato dalla bellezza e dalla gioia

di ritrovarmi a casa dove la felicità

attende solo di essere abbracciata…

per tante volte ancora.

30 luglio 2008

Ogni notte è un pò speciale
e non va sciupata solo a dormire,
ogni notte va dedicata.

Io ne dedico tante,
e tanti sanno a chi ed anche a che cosa.

Questa la dedico a quelle persone
alle quali avrei voluto dire tante cose
e non ho avuto il coraggio di dirle....

Ed anche a coloro alle quali ho detto forse troppo,
alle quali ho detto delle bugie
con il coraggio più spavaldo,
e non ne vado fiero.

Dedico a queste persone questa notte
e questa canzone,
che parla di una notte importante.

Importante come questa, come prima dell'esame.
Come prima di un viaggio,
come prima di un incontro,
come prima... prima.

Buona vita voi con tutto il cuore
e a chi vive tutte le notti
come fosse quella prima dell'esame.

ciao


video

28 luglio 2008

il tuo stato un pò così....
mi provoca un sentimento diverso
una tenerezza d'altri tempi
un ricordo
quasi ormai perso

ho trovato conservati nel cassetto più nascosto
tanti ricordi ed emozioni

ed oggi a te che hai inventato questo amore
non ho parole da donare nè gesti da mostrare
vorrei dire tutto e niente allo stesso tempo
ma non ho parole per provare ciò che ti vorrei mostrare

eppure tu hai coperto in questi anni la nostra vita
con tutto e di più, senza far rumore, così come sei tu
e non ci siamo accorti del tempo che passava

questo viaggio al centro del tuo cuore e ritorno
ci sta portando al centro del mondo

non lasciamo correre ancora il tempo
non lasciamo correre mai più il tempo
intorno a noi...

...it's been awhile

video

09 luglio 2008

un posto qualsiasi,
dammi un posto
dove non mi senta così.

dove "solitudine" suona
come una parola senza senso
dove il vuoto sarà solo pieno dei tuoi sorrisi
dove i colori del giorno sono quelli dei tuoi occhi

in un posto qualsiasi
dove realtà e fantasia sono una cosa sola.
dove il tuo profumo si rincorre e si confonde
con quello del mattino e della sera

Appoggia le tue ansie su di me
e lasciati dondolare
chiudiamo gli occhi....
in quel posto, insieme,
ci possiamo ritrovare.


video

16 giugno 2008

Rivivere quei momenti

che credevi perduti nel tempo.
quel buio nell'anima,
le lacrime, i fiori,
il chiacchiericcio sottovoce
quasi a non farla svegliare.

E pensi che sia il momento peggiore
finché non ascolti,
con lo strazio dell'anima
e l'impotenza dell'uomo,
il pianto a dirotto e disperato
di due piccole anime
alle quali sembra sia stato tolto
un pezzo di vita.

E così è. E quel pianto disperato
mi rimbomba nel cuore e nelle tempie
più di quanto io non abbia mai immaginato.

E tutto questo nun se pò scurdà
ed ogni volta che sembra
mi stia rialzando
ecco incontrare la vita che mi ricorda
che è sempre sera

video

13 giugno 2008

resto così

resto così, come se non ci fosse nulla,
a volte in silenzio
e avvolto nel silenzio

resto così, e se mi vuoi,
segui le frasi dei miei occhi
e ascolta con attenzione i miei silenzi

resto così perchè altro non ho altro da fare,
attonito e a volte perplesso,
frustato da parole che mi cadono con violenza addosso

resto così per non urlare,
con la mia voce muta
che ormai non ha niente altro da dire

resto così ad aspettare,
e le onde del silenzio
mi cullano in questa notte di giugno

e aspetto.... aspetto.... l'alba di un giorno
che spero verrà.


10 giugno 2008

Fiore di maggio

Le vedi sbocciare come rose,
fresche limpide e pulite.
Le incontri ad ogni angolo di strada
in ogni via e alla stazione.
Come fiori di maggio le ragazze
mostrano tutta la loro bellezza... e ricordo te.
Tu 27 anni fa hai scelto me
fiore di maggio della mia vita, a quindici anni...
hai scelto me.
Ed io ho scelto te, il più bel fiore di maggio di tutta la mia vita.
Il tempo ha scolorito tante cose,
ma non il mio amore.
A te ogni mia lacrima ed ogni mio sorriso.
A te bellissimo fiore di maggio.


video

...se ti capita, fa che sia tutto diverso....

08 giugno 2008

Sulo pe’ parla’

Astregneme cchiù forte
e famme ascì a paura
‘e chi s’è reso conto
ca nun vo’ a nisciuno
pecchè niente e nisciuno
te po’ fa’ vede’
e prova a te girà
pe’ dinto o’ lietto ‘e notte
c’arteteca ‘e chi è stato
tutt’a vita a sotto
pecchè nun sape maie
chello che da’
e po…a colpa è ‘a mia
‘a colpa è ‘a mia
ca nun te saccio cchiù piglià
è colpa mia
ma è sule pe’ parlà…

Pino Daniele




video


ma è sule pe’ parlà…

07 giugno 2008

Guardami

guardami anche dentro qualche volta, per favore.
ringraziami non per le opere
ma per tutte le volte che ti penso.
solo guardando sapresti quanto amore ho dentro
solo guardando vedresti il posto che hai nel mio cuore.

guardami anche dentro qualche volta,
guarda da dove provengono le mie lacrime,
guarda quanto dolore sto provando ora per te,
guarda il vuoto dentro di me senza di te.

guarda dentro di me
per una volta, amore.
guarda dove corrono tutte le mie malinconie
dove ho serbato i miei ricordi più gelosi
dove le mie nostalgie rivivono ogni giorno

guardami almeno una volta
e capirai perchè, come
e quanto ti amo.


ms

video

21 maggio 2008

un'altra notte

un'altra notte senza te
nella mia parte di letto guardo il tuo posto vuoto.
un buio assordante
non mi fa dormire.
e penso e ripenso a te.

mi manca il tuo buon profumo
il tuo sguardo
la tua pelle
anche i tuoi litigi.

un'altra notte senza te
e il cuore è stretto e scuro
e tutto è diventato come
un film muto
a cui hanno cancellato i sottotitoli.

un'altra notte senza sentire la tua presenza
e se non ti conoscessi, oggi so che ti cercherei
ora so cosa ci tiene insieme
ora so cosa non ci separerà mai.

così come gli occhi non possono arrivare a vedere
ciò che vede il cuore
il mio cuore ora vede cosa gli occhi hanno offuscato
per tanto tempo

un'altra notte senza te
ma questa notte è per te.

ms


video

30 aprile 2008

Compleanno

Non ci sono candeline, ma mani di bimbe che ti cercano
non ci sono regali che ti appagano oggi
il sorriso è frenato dalla stanchezza
ed un velo triste scorre lento nella tua mente

Vorrei donarti me stesso, e cambiare come vorresti tu
vorrei provare anche per un'ora a regalarti ciò che vorresti
provo e riprovo a darti un segno che non trova spazio
ed il timore di sbagliare mi assale ogni minuto

ma questo sono io e questo è il mio regalo
non certo un orchestrale ma un musicante di strada
lì su un angolo di strada fermo a strimpellare le note della vita
aspettando che ripassi quella ragazza di qualche anno fa



video
A Special Thanks....

Ringrazio il Signore perchè quando ha deciso di togliermi una cosa importnte a solo otto anni ha rinforzato mia madre, tanto da tirarci su tutti e sei in modo eccellente.
Ci ha protetti come una leonessa e ci ha cresciuti nella serie di valori che oggi riportiamo sul tavolo della vita quotidianamente.

Perchè ho conosciuto delle persone bellissime che anche nella normalità di una carezza e di un abbraccio mi hanno fatto sentire un pò meno solo. Perchè mi hanno aiutato disinteressatamente, perchè mi hanno insegnato ad aiutare disinteressatamente.

Ringrazio la vita che mi ha fatto superare lo scoglio fissato da mio padre.... mi ha regalato una compagna straordinaria, testarda e dolce allo stesso tempo, ora sbattuta al vento come una canna, da sferzate di vita amara, a me profondamente note.
Ringrazio Lei che mi accoglie ogni volta che ritorno e che, anche se non comprende cosa mi gira per le mani e mi risuona nelle orecchie, attende il rientro del mio girovagare mentale.
Compagna di cui non so fare a meno neanche per un giorno, anche se no lo sa.

Ringrazio il Signore che mi ha data due figlie, le più belle del mondo, le più brave del mondo, che ci hanno dato in questi mesi prove di forza che non mi aspettavo. Che solo guardarle mi appaga di ogni sacrificio fatto.... Ogni minuto con loro è il desiderio di un minuto che vorrei rivivere non appena è trascorso.

Ringrazio chi mi ha aiutato a comporre questo brano di vita e chi l'ha suonata con me, chi canta con me tutti i giorni.... ringrazio tutti quelli che hanno partecipato anche solo portando un filo di conforto, quelle persone che con i loro abbracci e i loro sorrisi hanno dipinto la copertina di questo magnifico viaggio.

... a tutti voi, grazie di cuore.

ms

18 marzo 2008

video

PARLAMENTO PULITO...

...Ma come dismostra Travaglio è tutta una questione di interpretazione....

Proverbio

'o munne è comme uno so' mette 'ncape

17 marzo 2008

BREVI CENNI DI POLITICA BERLUSCONIANA

Libano, Berlusconi annuncia "Cambieremo regole di ingaggio"
Dure reazioni da Beirut e dal governo italiano: "Parole gravi e irresponsabili"Veltroni: "Un colpo al nostro prestigio internazionale". Casini: "Pura irresponsabilità" 14-03-2008

Precarie dal "lodevole sorriso"chiedono la mano di Pier Silvio
E la ragazza oggetto della battuta in tv si candida col Pdl al Comune di Romadi CLAUDIA FUSANI 14-03-2008

A Cernobbio sfida sulle ricette anti-recessione
Il leader del Pd: "Abbassare le aliquote e la spesa pubblica si può"Il Cavaliere: "Angosciato, l'onda Usa ci investirà".
ROMA - I sindacati attaccano Silvio Berlusconi sul tema pensioni. Sabato, durante il convegno di Confcommercio a Cernobbio, il leader del Pdl aveva affermato l'intenzione di tornare al sistema Maroni "e forse neanche basta" . 15-03-2008

Poi Berlusconi ci ripensa
Dura replica anche dal ministro Damiano: "Parole devastanti e pericolose" 16-03-2008
Come al solito, la sinistra si esercita nell'alterazione di mie dichiarazioni sulle pensioni a Cernobbio".

Berlusconi attacca: «Allarme brogli»
«È un problema grandissimo» ha detto il candidato premier del Pdl durante un comizio a Como

La precaria di Berlusconi si ritira
Perla Pavoncello resta però al 47esimo posto nella lista che sostiene la candidatura di Alemanno

14 marzo 2008

La precaria: «Probabilmente lo voto»
«Non sono stata convinta dai suoi complimenti sul mio sorriso. Ho motivazioni più profonde» ?!?!?!?!?!?!?!?


Perla Pavoncello
ROMA - «Probabilmente voterò per il Pdl, ma certamente non sono stata convinta dai complimenti di Berlusconi sul mio sorriso. Ho motivazioni più profonde. Mercoledì stato uno scherzo, un gioco. Tuttavia, se andrà al governo, mi aspetto che mantenga le promesse fatte a me e a tutti i precari che ho rappresentato».

Come con la POLIGAMIA ?????

o crede nel processo di clonazione del figlio di Berlusca????

CLONAZIONE ANCHE PATRIMONIALE????
PROVERBIO

Sparte ricchezza e addeventa puvertà

13 marzo 2008

24ore - Politica

Roma, 13:55

MASTELLA, OGGI PENSEREI BENE PRIMA DI FAR CADERE GOVERNO
"Oggi come oggi, prima di far cadere il governo Prodi, ci penserei sopra due volte, anzi dieci, probabilmente". Clemente Mastella fa autocritica nell'intervista al contenitore di approfondimento politico, in onda su 'YouTube', di Klaus Davi

Proverbio:
Chi primme nun penza aroppe suspira
traduzione superflua
PAX... pardon.... PAUSA ROMANA:

http://www.repubblica.it/2008/03/sezioni/politica/verso-elezioni-10/berlusconi-precari/berlusconi-precari.html

La battuta del Cavaliere ad una studentessa durante un programma tv.

Berlusconi: "Contro la precarietà? Sposare mio figlio o un milionario"

Reazioni indignate da Pd e SA. Franceschini: "Si scusi", Bertinotti: "Allarmante"


Non vorrei sbagliarmi, ma in metro qualcuna ha apostrofato così la notizia:

"me voio morì de fame !"

(scusare il romanesco che forse non so scrivere bene!)

12 marzo 2008

PAX... pardon.... PAUSA ROMANA:


corriere.it : Berlusconi: «Ciarrapico? Uno dei tanti»
L'editore: «Fini lo trattano come uno sguattero. In pubblico mi dà del fascista, poi mi invita a pranzo»


13:07 POLITICA Il Cavaliere: «È un candidato normale e indipendente che non avrà peso nella politica del Ppe»

Il cavaliere è un uomo di stile... non si può negare

11 marzo 2008

PAX... pardon.... PAUSA ROMANA:


13:39 Berlusconi: "An sapeva di Ciarrapico"
"An sapeva di Ciarrapico". Il leader del Pdl smentisce Fini che aveva negato di sapere dell'inserimento dell'imprenditore con simpatie fasciste in lista. 'Noi dobbiamo fare una campagnaelettorale e si deve vincere. L'editore Ciarrapico ha giornali importanti a noi non ostili ed è assolutamente importante che questi giornali continuino ad esserlo visto che tutti i grandi giornali stanno dall'altra parte" dice Berlusconi.


Dario Franceschini: "Berlusconi ha riempito le sue liste di ogni cosa: prima Fini, la Mussolini e poi Ciarrapico, che si è detto orgoglioso di essere fascista. Penso che i moderati e le persone per bene faranno fatica ad accettare questo spostamento a destra irreversibile e inarrestabile da parte del Pdl".

10 marzo 2008

An: «Ciarrapico non l'abbiamo scelto noi»
L'imprenditore ciociaro: «Mai rinnegato il fascismo». Fini sulla sua candidatura: «Fosse dipeso da noi....»
In un'intervista a La Repubblica l'imprenditore, ex presidente della Roma calcio, ha affermato: «Il fascismo mi ha dato sofferenze e gioie ma non l'ho mai rinnegato». E Alleanza nazionale non ha nascosto le perplessità sulla candidatura di Ciarrapico. Già domenica uno dei dirigenti di An incaricato di seguire la partita delle liste ammetteva: «Noi non lo vogliamo, l’ha scelto Berlusconi». http://www.corriere.it/politica/08_marzo_10/ciarrapico_bufera_a26bb7d6-ee9b-11dc-bfb4-0003ba99c667.shtml
a Napoli si dice: vuttate 'o tucco tutt'e dduie.

05 marzo 2008



Ualter hai fatto bene...... Mollalo!



«Un accordo politico non può essere scambiato con una specie di tram dove i posti sono prenotati e si viene trasportati in giro. Ai Radicali dico: viviamo insieme la bellezza di una sfida politica con lo stesso entusiasmo». Così il leader del Pd, Walter Veltroni, parlando a Massa durante il suo tour elettorale, ha risposto alle polemiche accese dai Radicali sulla collocazione dei candidati nelle liste del Pd.

E comunque per precisione e dovere di cronaca ai sensi del D.P.R. n° 753 del 1980 l’articolo 22 così recita:

E' vietato alle persone che non debbano viaggiare occupare posti a sedere nei veicoli ed ai viaggiatori di simularne l'occupazione in corso di viaggio.
E' altresì vietato, senza averne titolo, occupare i posti prenotati, oppure distaccare o alterare i contrassegni delle prenotazioni e delle riservazioni.
I trasgressori delle suddette disposizioni sono soggetti alla sanzione amministrativa da L. 7.000 a L. 21.000 da applicarsi per ogni contrassegno e per ogni posto indebitamente occupato.



Panella attaccato al posto prenotato dalla Bonino!

04 marzo 2008

Ed ora un pò di politica Taroccata..... presa dal web.



... anche se è tarocca ...... è gustosa.

01 marzo 2008

Nei miei occhi ...

in questi occhi....

che hanno visto tanto....

la mia anima aspetta....

serena... da oggi veramente serena.


28 febbraio 2008

oggi sono io

video

.... oggi è difficile essere sé stessi....

e come camaleonti vestiamo pelle che non è nostra

pur di essere accettati un'ora

oggi invece sono io....
Malinconia

La malinconia è un sentimento simile alla tristezza, che spesso si ripresenta dopo una visione "nostalgica" di qualcosa. La malinconia è una sorta di tristezza di fondo, quasi non consapevole. Una persona malinconica è spesso romantica, o d'ideali romantici.

Tipico della malinconia è un atteggiamento triste e nostalgico o in alcuni casi depresso e privo di voglia di fare.

Si potrebbe definire come il desiderio, in fondo all'anima, di una cosa o di un amore che non si ha mai avuto, ma di cui si sente dolorosamente la mancanza. La malinconia si può manifestare in espressioni del viso, in un sentimento di tristezza che può durare anche una vita.

27 giorni di assenza...

..... ma 27 giorni senza. senza qualcosa che ti spinga, senza qualcosa che di motiva.... solo senza!
senza la voglia di fare qualcosa
senza la forza di volere qualcosa
senza...
vorrei stare in mezzo alla folla SENZA sentirmi solo
vorrei stare in un posto SENZA sentirmi oppresso
vorrei dormire SENZA svegliarmi stanco
verrei trovarmi in un luogo SENZA sentirmi fuori posto
SENZA forze
SENZA voglie
SENZA
SENZA
....................... vorrei
...dormire
...s e r e n o o o o o o o o. . . . . . . . . .


video

01 febbraio 2008

Il mio futuro è nei tuoi occhi

… e mentre ascolto una vecchia canzone
Penso a due cose distinte:
l’emozione di un sogno e
il sogno di vecchie emozioni.
Intrecci inevitabili
che emanano calore al loro incontro.
Quanto passato ci vuole per un poco di futuro
senza sapere mai quando è
che il momento che oggi sto vivendo
era il futuro di ieri.
Ora non parlo più
E le mani si muovono da sole
e le dita, come piccoli rami dell’albero
diventano un tutt’uno con altro legno.
Incontrano la chitarra e si muovono da sole….
e le note che escono parlano per me.


ms

31 gennaio 2008

Mentre qui ci si trastulla con le canzonette d'annata c'è chi scrive i cosiddetti "piezze 'e ciele".... come il nostro insostituibile Cima, che invito tutti a leggere e a trasmettere ai propri amici per far si che la coscienza sociale in un momento come questo si ben allertata.



http://www.mentecritica.net/ci-siamo-rotti-le-ecoballe-uomini-e-topi/cronache-italiane/cima/2815/

.... e poi chi ci vuole venire in Val Camonica a sentire Gigi D'Alessio dalle autovetture......

24 gennaio 2008

Guardando la foto di Boston è inevitabile non pensare alla "famosa" canzone dei Giganti, per chi come me negli anni '60 già la cantava!!!!!

video

Forse sarà nostalgico, forse no...... coscienza sociale, ecco cosa era.
Tratto dal Corriere della sera

Lo scatto che rese celebre Bernie Boston

Ecco la foto scattata da Bernie Boston, scomparso a 74 anni in Virginia nell'ottobre del 1967 durante una manifestazione pacifista a Washington: rappresenta un giovane che introduce dei fiori nelle canne di fucile dei soldati.