16 giugno 2008

Rivivere quei momenti

che credevi perduti nel tempo.
quel buio nell'anima,
le lacrime, i fiori,
il chiacchiericcio sottovoce
quasi a non farla svegliare.

E pensi che sia il momento peggiore
finché non ascolti,
con lo strazio dell'anima
e l'impotenza dell'uomo,
il pianto a dirotto e disperato
di due piccole anime
alle quali sembra sia stato tolto
un pezzo di vita.

E così è. E quel pianto disperato
mi rimbomba nel cuore e nelle tempie
più di quanto io non abbia mai immaginato.

E tutto questo nun se pò scurdà
ed ogni volta che sembra
mi stia rialzando
ecco incontrare la vita che mi ricorda
che è sempre sera

video

Nessun commento: